Carriere del “futuro”: I 7 lavori che serviranno di più nell’Europa digitale – IlSole24Ore

pubblicato in: Educational Posts | 0
Share
Non serve aspettare di essere grandi per imparare il mestiere del futuro: si può (si deve!) cominciare in età scolare con giochi e attività calibrate con l’eta’ e le inclinazioni.
La Ludoteca Archimedea ha proprio l’obiettivo di avvicinare bambini e ragazzi alla tecnologia digitale, far scoprire e familiarizzare i ragazzi con le nuove tecnologie  ed accompagnarli in un percorso di crescita utile per la propria professione del futuro.

Il futuro arriverà comunque, preparare i nostri figli all’appuntamento dipende da noi, ora.

Di seguito l’articolo dal IlSole24Ore che riporta le prospettive emerse dal World Economic Forum

C’è chi le chiama ancora “carriere del futuro”. Ma sono lavori che si stanno già facendo largo sul mercato internazionale e italiano, con un ritmo di crescita che supera quello dei settori tradizionali. Si sta parlando dei digital jobs, le professioni dell’Ict che nascono e si evolvono di pari passo con la cosiddetta rivoluzione digitale.

Secondo dati della Commissione europea, il fabbisogno di risorse potrebbe oscillare tra i 500mila e le 700mila posizioni entro il 2020. Quali sono i ruoli e le competenze più ambite?

Ecco le sette professioni che potrebbero crescere di più nei prossimi anni:  data scientist, gli “scienziati” dei Big Data, agli sviluppatori e agli specialisti di Cloud, di Intelligenza artificiale e di robotica, sviluppatori di App, Social media analyst,Web designer.

Buona lettura all’articolo integrale

Lascia una risposta